Spedire in USA

Ieri come Oggi

La lentezza di questi giorni mi fa venire in mente quella di ieri. Il poco traffico, i rumori quasi svaniti, il ritmo compassato mi riportano indietro nel tempo, quando iniziai a coltivare piccoli frutti nei nostri campi venticinque anni fa.


Fragole, mirtilli, ribes: piccoli gioielli che madre natura dispensava con generosità. Ricordo quando iniziai a cuocere i primi frutti nella cucina di mia madre, cercando la giusta alchimia, l’equilibrio perfetto fra prodotto e lavorazione. E anche se tutto è cambiato e oggi posso dire di aver realizzato il mio sogno, per certi aspetti tutto è come prima.

 

Il nostro modo di lavorare è rimasto identico: in ogni vaso c’è almeno il 70% di frutta scelta con cura, scaldata con delicatezza e raffreddata in tempi velocissimi. Non abbiamo bisogno di aggiungere altro. Amiamo la natura e vogliamo conservarla nei nostri vasi e portarvela ovunque voi siate.

 

Alpe Pragas è nata così, fra i campi del vecchio maso dove un tempo viveva la mia famiglia. Siamo a 1250 metri di altezza, vicino al lago di Braies che tutti conoscono e l’aria di montagna è stata di grande aiuto. Gli inizi non sono stati facili, però dopo due anni avevo già un primo laboratorio. Impegno, ricerca e fantasia: dopo dieci anni esportavo i miei prodotti ben oltre l’Alto Adige. Vienna, Monaco, Milano e poi New York, il Giappone e gli Emirati Arabi: chi l’avrebbe mai detto. Passano altri cinque anni ed ecco la nuova sede di Braies, con tanto di shop per la vendita diretta.

 

Nel voltarmi indietro vedo la strada che c’è davanti a me: continuare a creare insieme ai miei collaboratori nuovi prodotti tutti autentici, biologici e assolutamente esenti da additivi chimici. Un’ultima cosa: per chi non lo sapesse, Alpe Pragas deriva dalla prima denominazione originale della nostra valle. Solo nel rispetto delle radici si può immaginare un futuro pulito e sostenibile.
 
Stefan Gruber